© Mattia Balsamini

Osservare, Restituire, Trasformare / Linguaggi della fotografia commissionata con Mattia Balsamini

Quando: 6, 7 e 20 Febbraio 2021

Dove: PHmuseum Lab, Bologna

Lingua: Italiano

Borsa di studio completa: 1 (iscriviti prima del 15 Dicembre)

Tariffa Early Bird: €270 (prenota prima del 22 Dicembre)

Tariffa standard: €350 (prenota prima del 21 Gennaio)

In breve

Il corso mira ad analizzare i retroscena e le metodologie che stanno alla base di un racconto commissionato. Mattia racconterà il suo percorso da assistente a fotografo portando esempi specifici di come la ricerca ed i progetti auto-commissionati possono essere contemporaneamente il carburante per trovare uno stile personale e l’occasione di raccontare il proprio immaginario a potenziali clienti ed interlocutori.

About Mattia Balsamini

Nato il 24 Settembre 1987 a Pordenone, Italia. Trasferito nel 2008 a Los Angeles, inizia un percorso di studi presso il Brooks Institute of California con specializzazione in settore pubblicitario. Nel 2010 collabora presso lo studio di David LaChapelle in qualità di assistente di studio, e archivista. Nel 2011, dopo aver conseguito il Bachelor con menzione d’onore ritorna in Italia.

Dal 2012 è docente di fotografia presso il Master Interactive Media for Interior Design dell’ Università IUAV di Venezia. Nel 2015 fonda, il collettivo Fernweh, con cui vince la 99ma edizione della Mostra Collettiva Giovani Artisti alla Fondazione Bevilacqua La Masa. È membro dal 2019 dell’agenzia fotografica Contrasto. Focalizza la sua attenzione su temi legati al territorio d’origine, il concetto di casa ed il lavoro inteso come fattore identitario dell’uomo.

Le sue immagini sono state esposte alla Triennale di Milano, MAXXI, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Villa Manin e l’Istituto Italiano Cultura a San Francisco. Collabora con clienti quali: Apple, Esquire, Fendi, Financial Times, Prada Foundation, GQ, GEO, Icon, Mercedes Benz, Nike, The New York Times, The Guardian, Vogue, Wallpaper*, WIRED

Programma

Il corso sarà composto da 3 incontri. Nei primi due, verranno approfonditi i retroscena che portano alla realizzazione di un racconto commissionato per un cliente in ambito editoriale, corporate o di un progetto personale che necessiti di una struttura visiva narrativa analoga. Mostrando i parallelismi tra alcuni case studies di assegnati per magazine o corporate da un lato, e lavori personali o residenze d’artista dall’altro, l’idea del corso è quella di raccontare lo spazio di lavoro possibile a cavallo tra queste realtà.

Mattia analizzerà il suo approccio al lavoro – nel trattamento di persone, oggetti, luoghi, storie, sia dal punto di vista concettuale, tramite lo studio di esempi di pubblicazioni del passato, sia tecnico, con una forte attenzione verso l’utilizzo di macchine fotografiche e fonti di illuminazione leggere. Verranno esaminate casistiche di lavori realizzati dall’autore riproponendo e testando assieme tecniche pratiche, tramite l’utilizzo delle attrezzature normalmente utilizzate sul campo.

A separere i primi incontri dal meeting conclusivo, ci saranno due settimane dove verrà richiesto ai partecipanti di progettare un breve lavoro auto-commissionato partendo da un set di linee guida proposte dall’autore. Questo processo permetterà così di mettere in pratica l’approccio alla ricerca sia contenutistica che tecnica appresa in precedenza.

Il materiale prodotto da ognuno dei partecipanti, verrà poi analizzato e discusso nell’incontro conclusivo dove assieme a Mattina si lavorerà su una proposta di editing.

In più, alla fine del corso Mattia darà la possibilità ad uno dei partecipanti di collaborare come assistente per un giorno in uno dei sui commissionati del 2021.

A chi è rivolto il corso

Iscrivendoti parteciperai ad un percorso teorico-pratico suddiviso in 3 incontri dove verranno analizzati i retroscena e le metodologie che stanno alla base di un progetto commissionato. Sarai invitato a riflettere sulla metodologia di produzione in ambito commerciale e perciò è consigliata una buona conoscenza della tecnica fotografica di base.

Cosa portare

Porta con te la tua macchina fotografica digitale e il tuo computer. Nell’ultimo incontro dove si lavorerà sull’editing, sarai invitato a stampare le foto realizzate per il mini commissionato in formato A5 o inferiore tenendo presente non è richiesta la stampa in altissima qualità.

Viaggio e alloggio

In caso verrai a trovarci da fuori Bologna, dovrai gestire il tuo viaggio e cercare il tuo alloggio in modo indipendente poiché non sono inclusi nella quota di partecipazione al workshop. Su richiesta, il nostro team sarà felice di offrirti suggerimenti e consigli su dove alloggiare e su come godere del tuo tempo qui a Bologna.

A proposito del PHmuseum Lab e della città di Bologna

PHmuseum Lab è il primo spazio fisico di PHmuseum. È di base a Cirenaica, un bellissimo quartiere urbano appena fuori dal centro storico di Bologna. Durante il corso, avrai modo di godere anche della vibrante scena offerta dalla città e la peculiare personalità del vicinato. Potrai anche avere accesso alla nostra libreria di fotolibri, acqua e snack ed allo stesso tempo dare un'occhiata al dietro le quinte del PHmuseum.

FAQ

Come posso prenotare il mio posto e pagare?

Puoi prenotare il tuo posto inviandoci un'e-mail a info@phmuseumlab.com. Ti invieremo le istruzioni per il pagamento.

Fino a quando posso prenotare il mio posto nel corso?

Hai tempo fino al 22 Dicembre per usufruire del prezzo scontato, mentre accetteremo le iscrizioni fino al 21 Gennaio.

C'è la possibilità di ricevere un aiuto economico?

Se desideri essere considerato per 1 borsa di studio totale, ti invitiamo a fare domanda entro il 15 Dicembre, avendo cura di inviare un paragrafo motivazionale che spieghi perché trarrai beneficio dalla partecipazione al programma. Se prenoti il tuo posto entro il 22 Dicembre puoi in ogni modo usufruire di uno sconto e pagare € 270 anziché € 350.

Iscriviti alla nostra newsletter

Registrati per ricevere aggiornamenti su opening, eventi e sulle altre attività che portiamo avanti come PHmuseum e PHmuseum Lab.

I tuoi dati saranno trattati con attenzione e secondo la normativa GDPR. Puoi gestire le tue preferenze o annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.