In Mostra / Fumiko Di Sayuri Ichida

In Mostra / Fumiko Di Sayuri Ichida

In Mostra / Fumiko Di Sayuri Ichida

Dove: PhMuseum Lab, Via Paolo Fabbri 10/2a | Bologna

Ingresso: Libero

Quando: Maggio - Luglio 2022

Vernissage: 11 Maggio | 17-22

Orari di apertura: Giovedì 18-20

Il Programma

PhMuseum Lab presenta per la prima volta in Europa una mostra personale del progetto Fumiko della fotografa giapponese Sayuri Ichida.

Il lavoro scaturisce dal ritrovamento di una scatola di biscotti in metallo nella casa dei nonni dell’artista. È piena di negativi e stampe che mostrano dall'infanzia all’età adulta la vita di sua madre Fumiko, venuta a mancare a 47 anni per un cancro ai polmoni. Ichida inizia così un percorso di ricerca tramite il quale indaga le profondità del suo trauma per stimolare un dibattito contemporaneo su concetti come destino e memoria.

Giustapponendo il suo archivio di famiglia con nuove immagini realizzate in risposta ad esso, Ichida crea una narrativa sofisticata che propone una riflessione collettiva sul difficile processo di accettazione della morte. Guardando questo lavoro ricordiamo che prima o poi tutti vivremo un qualche tipo di perdita, ma soprattutto, riscopriamo che ciò che conta di più è come manteniamo vivo il ricordo positivo dei nostri cari.

La mostra avviene nell'ambito di ART CITY Bologna 2022 in occasione di ARTEFIERA. Le date e gli orari di apertura straordinaria sono i seguenti:

12 maggio dalle 15 alle 20
13 maggio dalle 15 alle 20
14 maggio dalle 15 alle 24
15 maggio dalle 15 alle 20

Per ulteriori informazioni, scrivici a info@phmuseumlab.com.

Bio

Sayuri Ichida è un'artista giapponese che vive e lavora a Londra nel campo della fotografia.

La pratica di Ichida si concentra sui temi legati all’identità personale e riflette sulla memoria e le esperienza di vita. Nelle sue fotografie Ichida esplora le complessità dello stato emotivo attraverso la rappresentazione della figura umana. L’artista esamina anche le idee di perdita e mortalità. Utilizzando materiali d’archivio e cercando la bellezza in scene che evocano un senso di nostalgia e atemporalità, due elementi fondamentali nella sua ricerca.

Dopo aver iniziato la sua carriera come fotografa commerciale a Tokyo e New York, Ichida ha spostato la sua attenzione sulla fotografia autoriale e artistica, conseguendo un Master in Photography Arts presso l’Università di Westminster. Nel 2016 Ha vinto il Japan Photo Award con la serie Deja Vu, dedicata alle abitazioni e ispirata al ricordo della sua casa delle bambole. Grazie alla serie Mayu - dal nome di una ballerina giapponese - è stata selezionata per diverse mostre collettive tra cui quelle presso Unseen Photo Festival (Amsterdam, 2018), Photo Saint Germain (Parigi, 2018), IMA Gallery (Tokyo, 2018) e Asama International Photo Festival (Nagano, 2019).

Il suo lavoro realizzato all’interno dell’appartamento parigino di Gabrielle Chanel è stato inoltre esposto alla IMA Gallery come parte della mostra MADEMOISELLE PRIVÉ di Chanel a Tokyo ed è stata selezionata per partecipare alla mostra collettiva TODAY is - Next generation of DAIDO MORIYAMA nel 2019. Nel 2021 ha pubblicato il suo primo libro d’artista, Absentee. Il progetto Fumiko, in mostra al PhMuseum Lab, verrà pubblicato nel corso del 2022.

Iscriviti alla nostra newsletter

Registrati per ricevere aggiornamenti su opening, eventi e sulle altre attività che portiamo avanti con PhMuseum, PhMuseum Days e PhMuseum Lab.

I tuoi dati saranno trattati con attenzione e secondo la normativa GDPR. Puoi gestire le tue preferenze o annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.